Articoli

Diritti civili e coppie di fatto

Ciò che concerne l’amore è sempre affar nostro!

Diritti civili: un’espressione che troviamo da tutte le parti. Ma cosa significa? Sono i diritti che riguardano ogni persona in quanto cittadino. La Costituzione non disciplina l’amore: getta i fondamenti di una società e dei valori di chi la costituisce.

Ebbene, sempre più persone dello stesso sesso si amano. E trovare ciò che regolamenti l’amore è molto difficile, si possono creare regole di convivenza civile, non disciplinare i sentimenti.

Cos’è una famiglia? Secondo la nostra Costituzione è una società naturale fondata sul matrimonio di una coppia e la norma in questione sul diritto naturale. Come è naturale che una coppia crei un nucleo. Ma la natura è in continua evoluzione e anche i rapporti umani lo sono: vanno nella direzione che garantisce il più possibile lo sviluppo della personalità di un individuo.

La nostra Repubblica garantisce i diritti inviolabili dell’uomo (art. 2 della Costituzione). Riteniamo l’amore diritto inviolabile? Un diritto civile?! Allora dobbiamo contemplarlo indipendentemente da barriere culturali sul sesso. Non è cosa semplice per tutti, spesso si scontra con pregiudizi e integralismi personali.

Noi, qui a Le Mariage, celebriamo l’amore e la costituzione di famiglie, che accade naturalmente da sempre. La legge regolamenta rapporti di diritto privato. L’amore attiene all’anima non a una norma del codice civile. Nel rispetto, come è ovvio, dei diritti degli altri, che non vanno mai violati o calpestati. Quindi facciamo i nostri migliori auguri a tutte le coppie. etero, gay, poco importa. Fidati è Amore!